Centro di Ascolto e Orientamento Psicoanalitico

L'Etica delle Pulsioni

L'Etica delle Pulsioni
Convegno di Psicoanalisi e Scienze Umane

Luogo

Istituto Stensen

Data

Dal 14 dicembre 2003 al

Prezzo

-


PER ULTERIORI INFORMAZIONI
CONTATTA IL CENTRO

L'Etica delle Pulsioni
Convegno di Psicoanalisi e Scienze Umane

Luogo

Istituto Stensen

Data

Dal 14 dicembre 2003 al

Prezzo

-

ISCRIZIONI CHIUSE

PER ULTERIORI INFORMAZIONI
CONTATTA IL CENTRO

STAMPA LA PAGINA

Convegno di Psicoanalisi e Scienze Umane

PRESENTAZIONE

L’etica, secondo lo psicoanalista francese Jacques Lacan, si distingue dalla morale. L’etica della psicoanalisi afferma che c’è ordine etico solo se c’è libertà di giudizio; ogni uomo ed ogni donna è chiamato a porsi come soggetto responsabile del proprio atto. Per questo possiamo dire che l’etica psicoanalitica si occupa soprattutto della gestione delle pulsioni umane e della loro economia; le pulsioni spingono il soggetto ad agire e a parlare contro il suo stesso interesse ed è per questo motivo che l’etica coincide, da Lacan in poi, con la clinica, ovvero con la cura dei sintomi che sono veri e propri “peccati” contrari alla direzione etica del soggetto umano.

RELATORI:
Fabio Bazzani
docente di Filosofia morale, Università di Firenze
Alessandro Guidi
psicoanalista, direttore del Centro di Ascolto, socio di PRAXIS Fcl in Italia
Joseph Levi
rabbino della Comunità Ebraica di Firenze
Diego Mautino
psicoanalista, socio di PRAXIS Fcl in Italia
Massimo Papi
docente di Storia Medievale all’università di Firenze
Giovanni Maria Piacentino
docente di Fisica dell’Università di Cassino
Gabriella Ripa di Meana
psicoanalista
Alessandro Russova
psichiatra, psicoterapeuta del Centro di Ascolto , socio di PRAXIS Fcl in Italia

PARTECIPANTI ALLA TAVOLA ROTONDA:
Chiara Bartoletti - storica dell’arte
Giovanna Cardini - terapista della riabilitazione
Beatrice Delli - counselor all’ascolto
Elba Teresa de Vita - psicologa clinica
Anna Liaci - insegnante
Cristina Solari - educatrice professionale
Celeste Soranna - psicologa clinica
Sandra Tretola - medico di Medicina Generale

CALENDARIO

INTERVENTI
- “L’eccesso come fondamento dell’uomo”
di Alessandro Guidi
- “Etica della pulsione - modelli biblici della Genesi”
di Rav. Joseph Levi
- “La scelta etica, a breve e a lungo termine, nei giardini dei sentieri che si biforcano”
Giovanni M. Piacentino
- “L’etica come sapere di superficie”
di Fabio Bazzani
- “Considerazioni attuali su un frammento di clinica freudiana”
di Gabriella Ripa di Meana
- “Clinica della pulsione”
di D. Mautino
- “Dalla dimensione biologica alla direzione etica delle pulsioni”
di Alessandro Russova
- “La pittura tra sguardo, immagine, schermo e desiderio”
di Chiara Bartoletti
- “Etica della psicoanalisi, etica del buddismo: pratica buddista come risposta alla pulsione di morte”
di Giovanna Cardini
- “Il castello della paura: etica di un intervento psicoeducativo”
di Beatrice Delli
- “Etica delle pulsioni: tango e psicoanalisi”
di Elba de Vita
- “Il corpo della scrittura come pneuma in M. Duras”
di Anna Liaci
- “L’ascolto clinico delle pulsioni”
di Celeste Soranna
- “L’etica nel lavoro del medico di base”
di Sandra Tretola

 

 

SEDE

Istituto Stensen, viale Don Minzoni, 25/f - Firenze

Altre Attività

News

ESPLORA LE ALTRE ATTIVITÀ DEL CENTRO DI ASCOLTO:

- CORSO TRIENNALE PER COUNSELOR
- SEMINARI
- CONVEGNI E GIORNATE DI STUDIO
- INCONTRI PUBBLICI

Il Padre Oggi

26 gennaio 2019

Io ti salverò

Eventi passati

Scegli tra le immagini del mosaico per esplorare gli eventi organizzati nel passato dal Centro di Ascolto.

Ogni anno i soci possono partecipare a tutte le attività con sconti e prelazioni.

 

DIVENTA SOCIO >>

Come fa bene parlare Corso di Aggiornamento per Operatori della Rete di Solidarietà Il Mistero del Corpo Il viaggio e la psicoanalisi L'arte come eccesso: la pittura di Vincent Van Gogh La Giornata del Counselor I Nomi del Padre Le nuove famiglie. Variazioni sul tema. L'arte come eccesso: la pittura di Vincent Van Gogh La Paura di Desiderare Il Disagio dell'Operatore nelle Realzioni di Aiuto La paura della libertà